PARROCCHIA

MARIA REGINA DELLA PACE

DIOCESI DI FRASCATI

Tor Vergata - Roma

 

Home Page

Momenti di
Vita Parrocchiale

Galleria

Oratorio

Storia

Web TV

PENSIERO ATTUALE DEL VANGELO DELLA DOMENICA

DOMENICA 25 GENNAIO 2015

CONVERTITEVI E CREDETE AL VANGELO

Nel Vangelo di Marco è la prima predica di Gesù.
È brevissima, ma offre una sintesi felicissima dei temi fondamentali di tutta la sua predicazione: il compimento del tempo, il regno di Dio, la conversione, la fede al vangelo. Poi vi è la chiamata dei primi discepoli: è il paradigma concreto di ogni sequela.
Ci sono due indicativi teologici che sono la ragione dei due successivi imperativi antropologici: è suonata l’ora messianica, l’attesa è finita poiché il regno di Dio si è fatto vicino, è ormai presente nella storia, perciò non è più possibile rimandare la decisione, occorre convertirsi, cambiare cioè la testa e la direzione del cammino passando a credere al vangelo.
Conversione e fede non sono due azioni che si succedono, ma due momenti del medesimo movimento: quello negativo del distacco, quello positivo di fondare la vita sul vangelo, cioè credere, mettendosi a seguire Gesù, appunto come Simone e Andrea, Giacomo e Giovanni.
Vangelo è il termine greco che significa lieta notizia nuova, e una bella notizia evidentemente porta gioia. Il regno di Dio è l’espressione riassuntiva di tutta la gioia. Gesù è questo regno arrivato: la gioia è qui a portata di mano. Chi decide di seguire Gesù è sicuro di arrivarci anche lui.

Dal Vangelo secondo Marco 1,14-20.

Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».
Passando lungo il mare di Galilea, vide Simone e Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. Gesù disse loro: «Venite dietro a me, vi farò diventare pescatori di uomini». E subito lasciarono le reti e lo seguirono.
Andando un poco oltre, vide Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello, mentre anch’essi nella barca riparavano le reti. E subito li chiamò. Ed essi lasciarono il loro padre Zebedèo nella barca con i garzoni e andarono dietro a lui.

Parola del Signore

 

 

CATECHESI  FATTA  DAI  RAGAZZI

IL GRUPPO DI CATECHISMO "ELIA" HA PRESENTATO IL SUO CARTELLONE DAL TITOLO:

"COSA E' PER NOI IL BATTESIMO"

DOVE HANNO AFFERMATO GLI EFFETTI DEL BATTESIMO SU DI LORO:

 

ALL'OFFERTORIO IL GRUPPO DI CATECHISMO "LEONE DI GIUDA" HA PRESENTATO COME SIMBOLO UNA BROCCA D'ACQUA A RICORDO DEL NOSTRO BETTESIMO.

 

COMMENTI DELLE DOMENICHE TRASCORSE

DOM. 13.10.13 - I DIECI LEBBROSI GUARITI

DOM. 27/10/13 - IL FARISEO ED IL PUBBLICANO

DOM. 03/11/13 - ZACCHEO IL PUBBLICANO

DOM.10/11/ - I SADDUCEI E LA RISURREZIONE

DOM.17.11.13 - I SEGNI DEGLI ULTIMI TEMPI

DOM. 24.11.13 - CRISTO RE DELL'UNIVERSO

DOM. 01.12.13 I° DI AVVENTO SVEGLIAMOCI E PREPARIAMOCI

DOM. 08.12.13 L'IMMACOLATA

DOM.15.12.13 - III DOM. AVVENTO - LA CRISI DI GIOVANNI

DOM.22/12 - IV DOM. AVVENTO - 25/12 - NATALE DEL SIGNORE 2013

I DOM.12.01.14 - BATTESIMO DI GESU'

II DOM. T.O. - ECCO L'AGNELLO DI DIO

III DOM.T.O. - LACHIAMATA DEI PRIMI DISCEPOLI

IV DOM.T.O. - CRISTO LUCE DELLE GENTI

V DOM. T.O. - VOI SIETE IL SALE DELLA TERRA

VI DOM. T.O. - LA MIA PAROLA NON PASSERA'

VII DOM. T.O. - AMATE I VOSTRI NEMICI

VIII DOM. T.O. - CHI E' IL NOSTRO PADRONE

 

 

Santa Messa ogni giorno alle 18 (est. 19.00)

festivi ore 10.00 – 11.30 – 18.00 (19.00)

Ogni giorno dalle ore 17.00 alle 19.00 c’è sempre un sacerdote

per la Confessione e la Direzione Spirituale.

Altri momenti basta chiedere.

Parrocchia Maria Regina della Pace

Diocesi di Frascati

Via di Tor Vergata 309, Roma

p.mariareginadellapace@gmail.com

Spirito Santo Vieni