PARROCCHIA

MARIA REGINA DELLA PACE

Tor Vergata - Roma

 

Home Page

Momenti di
Vita Parrocchiale

Galleria

Oratorio

Storia

Web TV

PENSIERO ATTUALE DEL VANGELO DELLA DOMENICA

XXVI DOMENICA T.O. (A)

CHI FA VERAMENTE LA VOLONTA' DI DIO

C’è una frase conclusiva, comune alle due parabole della XXVI e XXVII domenica, che svela il segreto intendimento del discorso complessivo di Gesù: “Perciò vi dico: vi sarà tolto il regno di Dio e sarà dato a un popolo che lo farà fruttificare” (Mt 21,41).
La domanda posta da Gesù è la seguente: “Chi è allora il vero destinatario della promessa, il vero credente?”. Anche la parabola dei due figli deve essere letta in questa prospettiva.
Molte volte, infatti, può verificarsi una forma di sintonia solo apparente, perché ultimamente interessata, tra la nostra volontà e quella del Padre. Siamo capaci di dirgli dei “sì” speciosi e superficiali, non maturati al sole di quella vera obbedienza interiore, che può solamente essere il frutto di una profonda conversione a Dio. Una forma di obbedienza disobbediente perché non tocca le radici del nostro cuore e non cambia la nostra esistenza.
In questa ipotesi è vero che, pur immersi in una vita ancora disordinata, coloro che hanno deciso di seguire Cristo, senza reticenze e senza cercare in ultima analisi il loro interesse, si riscatteranno e avranno la precedenza nel regno dei cieli.
La parabola ci fa capire quanto sia anche per noi reale il pericolo di partecipare, con apparente docilità, durante tutta la nostra vita, alle celebrazioni liturgiche e alle attività della Chiesa, senza mai diventare veri cristiani.

+ Dal Vangelo secondo Matteo 21,28-32

In quel tempo, Gesù disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del popolo: «Che ve ne pare? Un uomo aveva due figli. Si rivolse al primo e disse: “Figlio, oggi va’ a lavorare nella vigna”. Ed egli rispose: “Non ne ho voglia”. Ma poi si pentì e vi andò. Si rivolse al secondo e disse lo stesso. Ed egli rispose: “Sì, signore”. Ma non vi andò. Chi dei due ha compiuto la volontà del padre?». Risposero: «Il primo».
E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: i pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio. Giovanni infatti venne a voi sulla via della giustizia, e non gli avete creduto; i pubblicani e le prostitute invece gli hanno creduto. Voi, al contrario, avete visto queste cose, ma poi non vi siete nemmeno pentiti così da credergli».

Parola del Signore

 

CATECHESI  FATTA  DAI  RAGAZZI

IL GRUPPO NAZARET HA PRESENTATO IL SUO CARTELLONE DAL TITOLO:

"UBBIDIRE O NON UBBIDIRE"

COSI' LORO HANNO VOLUTO AFFERMARE:

  • La cosa prima che abbiamo capito da questa parabola è che anche se non ubbidiamo subito come capita spesso,ma ubbidiamo con fatica, oppure tentenniamo prima di dire sì. Gesù è pronto ad accogliere le nostre difficoltà se il nostro cuore è veramente sincero, come ha fatto con il figlio che prima ha detto no, ma poi ha detto sì.
  • I ragazzi hanno fatto una doppia lista di cose che gli piace fare e che non gli piace fare, dove normalmente diventa più faticoso fare le cose che sono più importanti, ma con l’aiuto di Dio è bene ubbidire.

  • Hanno sottolineato l’importanza di ubbidire ai 10 comandamenti (da cui la foto), anche se questi sembrano gravosi, osservarli alleggerisce il nostro cuore e danno gioia alla nostra vita.

 

 

 

 

  • IN CONCLUSIONE: ubbidire è faticoso, ma fa bene all’uomo. Ognuno di noi quando ubbidisce e fa il proprio dovere, poi si sente bene e il cuore si rasserena; cosa che non succede quando facciamo come vogliamo noi.

IL GRUPPO MOSE' ALL'OFFERTORIO COME SEGNO HA PORTATO UN RAMO DI VITE CONTORNATA DA DUE BEI GRAPPOLI D'UVA

CON TALI SEGNI VOGLIONO EVIDENZIARE I BEI FRUTTI CHE SI OTTENGONO QUANDO NELLA VIGNA DEL SIGNORE SI LAVORA CON FEDE E AMORE

 

COMMENTI DELLE DOMENICHE TRASCORSE

DOM. 13.10.13 - I DIECI LEBBROSI GUARITI

DOM. 27/10/13 - IL FARISEO ED IL PUBBLICANO

DOM. 03/11/13 - ZACCHEO IL PUBBLICANO

DOM.10/11/ - I SADDUCEI E LA RISURREZIONE

DOM.17.11.13 - I SEGNI DEGLI ULTIMI TEMPI

DOM. 24.11.13 - CRISTO RE DELL'UNIVERSO

DOM. 01.12.13 I° DI AVVENTO SVEGLIAMOCI E PREPARIAMOCI

DOM. 08.12.13 L'IMMACOLATA

DOM.15.12.13 - III DOM. AVVENTO - LA CRISI DI GIOVANNI

DOM.22/12 - IV DOM. AVVENTO - 25/12 - NATALE DEL SIGNORE 2013

I DOM.12.01.14 - BATTESIMO DI GESU'

II DOM. T.O. - ECCO L'AGNELLO DI DIO

III DOM.T.O. - LACHIAMATA DEI PRIMI DISCEPOLI

IV DOM.T.O. - CRISTO LUCE DELLE GENTI

V DOM. T.O. - VOI SIETE IL SALE DELLA TERRA

VI DOM. T.O. - LA MIA PAROLA NON PASSERA'

VII DOM. T.O. - AMATE I VOSTRI NEMICI

VIII DOM. T.O. - CHI E' IL NOSTRO PADRONE

 

 

Santa Messa ogni giorno alle 18 (est. 19.00)

festivi ore 10.00 – 11.30 – 18.00 (19.00)

Ogni giorno dalle ore 17.00 alle 19.00 c’è sempre un sacerdote

per la Confessione e la Direzione Spirituale.

Altri momenti basta chiedere.

Parrocchia Maria Regina della Pace

Diocesi di Frascati

Via di Tor Vergata 309, Roma

p.mariareginadellapace@gmail.com

Spirito Santo Vieni